(ITA-ENG) XXXIII RALLYE ELBA STORICO-TROFEO LOCMAN ITALY: SI VELEGGIA VERSO IL “PIENO”

Mancano pochi giorni alla chiusura iscrizioni (11 settembre) ma già si sono registrate 140 adesioni, conferma dell’apprezzamento verso la gara da parte di chi corre i campionati tricolori e continentali di rallies storici.

Organizzata da Aci Livorno Sport con il convinto contributo di tutta la comunità elbana, la gara è in calendario dal 23 al 25 settembre ha confermate le validità per il Campionato Europeo FIA e per il Campionato Italiano.

In programma anche la “regolarità sport” e la “regolarità media”, irrinunciabili appuntamenti per i cultori della disciplina, oltre al Trofeo A112 Abarth, il “Memory Fornaca” e la Michelin Historic Rally Cup.

Il percorso è stato disegnato con nove prove speciali, un tracciato come sempre ispirato alla tradizione capace di far innamorare chiunque ne accetti la sfida.

Livorno, 08 settembre 2021 

Ogni anno che si propone, con qualsiasi percorso, con qualsiasi disposizione logistica, anche con qualsiasi modifica sul minimo o grande dettaglio il Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy, è capace di fare innamorare chiunque, da chi corre a chi lo segue per passione oppure per lavoro. 

Soprattutto chi corre, fa innamorare.

La conferma arriva in queste ore: a meno di dieci giorni dalla chiusura delle iscrizioni (11 settembre) dell’edizione numero XXXIII, in calendario dal 23 al 25 settembre, settimo appuntamento dei nove del Campionato Europeo FIA (FIA HSRC) oltre che settima e penultima prova della corsa “tricolore” (CIRAS), arriva la notizia di aver già raggiunto le ben 140 adesioni per questo evento che prevede anche le competizioni di “regolarità sport” (VIII Regularity Sport) e di “regolarità media” (XXXIII Elba Graffiti), gli irrinunciabili appuntamenti per i cultori della disciplina. 

Una cifra importante, destinata a crescere.

Oltre all’onore di avere al via di nuovo il Trofeo A112 Abarth, il Memory Fornaca e la Michelin Historic Rally Cup. 

In coda vi saranno anche due passerelle esclusive, quelle riservate ai possessori di Porsche e Maserati, i quali avranno la possibilità di transitare sulle strade della corsa, le strade del mito.

UN IMPERDIBILE STRUMENTO  DI COMUNICAZIONE PER IL TERRITORIO ED UN INDOTTO ECONOMICO IMPORTANTE

Lo staff organizzativo di Aci Livorno Sport, insieme alla comunità elbana propone dunque un nuovo capitolo della storia di quella che è definita – a ragione – l’essenza delle corse su strada, avendo tutto quanto a disposizione da un territorio unico.

Si chiude idealmente la stagione estiva all’Isola d’Elba e si conferma, la gara, un “must” nel panorama internazionale: “Con numeri da capogiro – argomenta Luciano Fiori, presidente di ACI Livorno Sport – che conferma la nostra competizione come tra le più ambìte a parteciparvi perché unisce sport e vacanze, sport e territorio, generando un indotto di circa 5 milioni di euro, con l’incoming che viene generato. Siamo davanti ad un esempio importante di come lo sport ed il territorio possano generare immagine, comunicazione e forte input all’economia turistica, nel mondo sono pochi i rallies conosciuti anche a chi non sa di motorsport ed uno di questi è proprio il Rallye Elba. Più che una gara, un marchio, un nome, una “firma” indelebile. Il successo di anno in anno è grazie a tanti fattori: come organizzatori ci sentiamo di ringraziare chi corre, che ogni anno ci gratifica con la sua presenza, la Federazione sia italiana che internazionale per la fiducia che ripongono sempre sul nostro lavoro, è doveroso ringraziare tutti i partner che ci sostengono da tempo, primo fra tutti Locman Italy, azienda nata all’Elba e che all’Elba vuole bene, un amore oltre misura. Poi è doveroso ringraziare tutte le Amministrazioni dell’isola, l’intera comunità elbana, gli operatori economici che accolgono il rallye con un entusiasmo mai scalfito negli anni e che è da sempre il propellente per andare avanti. Ci perdoneranno, spero, coloro che magari nei giorni della gara saranno magari anche disturbati dall’evento, a loro chiediamo scusa e chiediamo anche un piccolo sforzo di sopportazione. Perché il Rallye Elba è di tutti, alla fine!”

Quella di quest’anno, nel suo rinnovato successo sarà un’edizione anche del ricordo. 

Quello di Elio Niccolai, il “padre” della gara, scomparso improvvisamente lo scorso 14 maggio. 

Era il pilastro fondante dell’evento inteso come tale per l’isola, nonché caposaldo dell’ACI Livorno. 

Da questa edizione in poi, sia la gara “moderna” che quella storica andranno avanti forti degli insegnamenti che negli anni Niccolai ha dato, un patrimonio inestimabile che adesso è bene in mano, nel cuore e nella mente di chi ne ha raccolto l’eredità: Aci Livorno e Aci Livorno Sport.

IL PERCORSO: ARRIVA DALLA TRADIZIONE CON ALCUNE MODIFICHE

Il Rallye Elba Storico è una delle gare italiane più conosciute al mondo, per questo ogni anno ACI Livorno Sport lavora sempre con impegno per dare nuovi stimoli ed incentivare la partecipazione dei piloti e delle squadre. 

Sono stati pensati nuovamente tre giorni di sfide, con un totale di 9 Prove Speciali, percorsi “storici”, che hanno visto in più di un’occasione esaltanti ed epiche gesta sportive.

Il percorso, ovviamente è ricavato dalla tradizione, per quest’anno si sono prese prove speciali dalle edizioni 2020 e 2019, un mix certamente di indiscutibile valore tecnico. 

Per la prima tappa si è scelto di percorrere le strade nella parte orientale dell’isola, per la seconda ci si concentrerà sulla zona centro-occidentale, quindi intorno celebre “Monte Perone”, una scelta certamente ispirata per rendere affascinante ed avvincente il confronto sportivo ma anche e soprattutto per non essere troppo invasivi con il territorio e non dare difficoltà alla vita quotidiana del territorio.

Il Rallye conta 133,350 chilometri competitivi, vale a dire il 30,04% dell’intera distanza che è di 443,940.

CAPOLIVERI PER IL DECIMO ANNO CONSECUTIVO SARA’ IL CUORE DELLA GARA

Dal 2011 la logistica generale passò a Capoliveri, trovando una location funzionale ed oltremodo esclusiva e forte di questi presupposti ACI Livorno Sport ha disegnato l’edizione 2021 con nulla di modificato per quanto riguarda la logistica: il Quartier Generale della manifestazione è confermato, a Capoliveri, presso le funzionali ed esclusive strutture dell’Hotel Elba International, location esclusiva che sovrasta il Golfo di Porto Azzurro, dove saranno organizzate la Direzione di Gara, la Segreteria e la Sala Stampa. 

Sempre a Porto Azzurro sarà organizzata l’area del Parco di Assistenza.

Come consuetudine l’edizione di quest’anno è stata pensata per l’intera isola, per dare valore al territorio ma soprattutto “per il territorio”, del quale favorisce l’immagine, la comunicazione ed anche la ricaduta economica con il turismo emozionale, quello portato sull’Isola dall’evento stesso.  

Gli orari di ogni fine tappa sono stati studiati nuovamente al fine di far vivere sempre più ai concorrenti l’isola d’Elba e le sue bellezze, in modo tale da unire in modo tangibile sport e turismo, sfruttando le piacevoli  – ed ancora lunghe – giornate settembrine.

PROGRAMMA DI GARA

Giovedì 12.08.2021 Apertura iscrizioni

Sabato 11.09.2021 Chiusura iscrizioni

Mercoledì 22.09.2021 15:00-22:00   Ricognizioni

Giovedì 23.09.2021 09:00-17:00  Ricognizioni

Ore 11:00-16:00 Verifiche Tecniche e sessione di punzonatura pneumatici ed altri componenti

Ore 20:00        Cerimonia di Partenza

Ore 21:00        Partenza Tappa 1 / CO 0

Ore 22:20        Ingresso riordino 2 / CO 1C – Parco Chiuso

Venerdì 24.09.2021

Ore 08:30        Uscita riordino 2 / CO 1D

Ore 17:15        Fine Tappa 1 / CO 4C – Parco Chiuso

Sabato 25.09.2021

Ore 07:50       Partenza Tappa 2 / CO 4D

Ore 17:00       Arrivo finale e premiazione

www.rallyelbastorico.net

XXXIII RALLYE ELBA STORICO-TROFEO LOCMAN ITALY: SAILS TOWARDS THE “FULL”

There are only a few days to the closing date for entries (11 September) but already 140 entries have been registered, confirming the appreciation of those who run the Italian and Continental championships of historic rallies for the race.

Organized by Aci Livorno Sport with the contribution of the entire community of Elba, the race is scheduled from September 23 to 25 and has confirmed the validity for the FIA European Championship and the Italian Championship.

The program also includes the “sport regularity” and the “media regularity”, essential appointments for lovers of the discipline, in addition to the A112 Abarth Trophy, the “Memory Fornaca” and the Michelin Historic Rally Cup.

The route has been designed with nine special stages, a route as always inspired by tradition and able to make anyone who accepts the challenge fall in love with it.

Livorno, 08 September 2021 

Every year that is proposed, with any route, with any logistical arrangement, even with any change on the smallest or largest detail, the Rallye Elba Storico-Trofeo Locman Italy, is able to make anyone fall in love, from those who run to those who follow it for passion or work. 

Above all those who run, fall in love.

The confirmation arrives in these hours: Less than ten days after the closing of entries (September 11) of the edition number XXXIII, scheduled from September 23 to 25, the seventh round of the nine of the FIA European Championship (FIA HSRC) as well as seventh and penultimate round of the race “tricolor” (CIRAS), comes the news of having already reached 140 entries for this event that also provides the competitions of “regularity sport” (VIII Regularity Sport) and “regularity media” (XXXIII Elba Graffiti), the essential appointments for the lovers of the discipline. 

An important number, destined to grow.

In addition to the honor of having at the start again the A112 Abarth Trophy, the Memory Fornaca and the Michelin Historic Rally Cup. 

At the end there will be also two exclusive passerelles, those reserved to Porsche and Maserati owners, who will have the opportunity to pass on the roads of the race, the roads of the myth.

AN UNMISSABLE COMMUNICATION TOOL FOR THE TERRITORY AND AN IMPORTANT ECONOMIC INDUCED

The organizing staff of Aci Livorno Sport, together with the Elban community, proposes a new chapter in the history of what is defined – rightly – the essence of road racing, having everything available from a unique territory.

It ideally closes the summer season on the Island of Elba and confirms, the race, a “must” in the international scene: “With staggering numbers – explains Luciano Fiori, president of ACI Livorno Sport – which confirms our competition as one of the most coveted to participate because it combines sport and vacations, sport and territory, generating an induced revenue of about 5 million euros, with the incoming that is generated. We are in front of an important example of how sport and territory can generate image, communication and strong input to the tourist economy, in the world there are few rallies known even to those who do not know about motorsport and one of these is the Rallye Elba. More than a race, a brand, a name, an indelible “signature”. The success from year to year is due to many factors: as organizers we feel like thanking those who run, who every year gratify us with their presence, the Federation both Italian and international for the trust that they always put in our work, it is right to thank all the partners who support us for a long time, first of all Locman Italy, a company born in Elba and that loves Elba, a love beyond measure. Then it is right to thank all the Administrations of the island, the entire community of Elba, the economic operators that welcome the rally with an enthusiasm never scratched in the years and that is always the propellant to go forward. Will forgive us, I hope, those who perhaps in the days of the race will also be disturbed by the event, to them we apologize and we also ask a small effort of tolerance. Because Rallye Elba belongs to everyone, in the end!”

This year’s edition, in its renewed success, will also be an edition of remembrance. 

That of Elio Niccolai, the “father” of the race, who died suddenly last May 14. 

He was the founding pillar of the event as such for the island, as well as cornerstone of the ACI Livorno. 

From this edition on, both the “modern” and the “historical” race will go on strong with the teachings that over the years Niccolai has given, a priceless heritage that is now well in hand, in the heart and mind of those who have collected the legacy: Aci Livorno and Aci Livorno Sport.

THE ROUTE: IT COMES FROM TRADITION WITH SOME CHANGES

The Rallye Elba Storico is one of the best known Italian races in the world, for this reason every year ACI Livorno Sport always works hard to give new stimuli and encourage the participation of drivers and teams. 

Three days of challenges have been planned again, with a total of 9 Special Stages, “historical” routes, which have seen on more than one occasion exciting and epic sporting feats.

The route, of course, is drawn from tradition, for this year we have taken special tests from the 2020 and 2019 editions, a mix certainly of unquestionable technical value. 

For the first stage it was chosen to run on the roads in the eastern part of the island, for the second one we will focus on the central-western area, then around the famous “Monte Perone”, a choice certainly inspired to make fascinating and exciting sporting confrontation but also and above all not to be too invasive with the territory and not to give difficulties to the daily life of the territory.

The Rallye counts 133,350 competitive kilometers, that is 30,04% of the entire distance that is 443,940.

CAPOLIVERI FOR THE TENTH CONSECUTIVE YEAR WILL BE ‘THE HEART OF THE RACE

Since 2011 the general logistics moved to Capoliveri, finding a functional and exclusive location and strong of these assumptions ACI Livorno Sport has designed the edition 2021 with nothing changed as regards logistics: the Headquarters of the event is confirmed, in Capoliveri, at the functional and exclusive structures of the Hotel Elba International, exclusive location overlooking the Gulf of Porto Azzurro, where will be organized the Race Direction, the Secretariat and the Press Room. 

Also at Porto Azzurro will be organized the area of the Service Park.

As usual, this year’s edition has been designed for the entire island, to give value to the territory but especially “for the territory”, which promotes the image, communication and also the economic impact with emotional tourism, the one brought on the island by the event itself.  

The times of each end of stage have been studied again in order to make the competitors live more and more the island of Elba and its beauties, so as to combine in a tangible way sport and tourism, taking advantage of the pleasant – and still long – september days.

RACE PROGRAM

Thursday 12.08.2021 Registration opening

Saturday 11.09.2021 Closing date for entries

Wednesday 22.09.2021 15:00-22:00 Reconnaissance

Thursday 23.09.2021 09:00-17:00 Reconnaissance

11:00-16:00 Technical Checks and punching session for tires and other components

20:00 Departure Ceremony

21:00 Departure Stage 1 / CO 0

22:20 Entry reorganization 2 / CO 1C – Park Closed

Friday 24.09.2021

08:30 Exit riordino 2 / CO 1D

17:15 End of Leg 1 / CO 4C – Park Closed

Saturday 25.09.2021

07:50 Departure of Leg 2 / CO 4D

17:00 Final arrival and prize giving

www.rallyelbastorico.net

GUSTATI UNA PILLOLA DEGLI HIGHLIGHTS DI TGR WRT Acropolis Rally Greece 2021 – Highlights Day 1

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *