(ITA-ENG) Per HP Sport RRT un fine settimana da incorniciare, due titoli nazionali (CIRA 2 RM e Slalom) e tre piloti sul podio

Un fine settimana da incorniciare per HP Sport RRT. 

La struttura sportiva laziale è stata impegnata su più fronti: rally, salita e slalom, conquistando ben due titoli italiani, il primo con Luca Fersini (Slalom) su Peugeot 106 Rally (RSPlus) e Lucchesi Jr. (CIRA 2 Ruote Motrici) su Peugeot 208 Rally4. 

Vanno aggiunti il terzo posto di Classe (R2C) con Jacopo Trevisani al Rally 1000Miglia, il successo di Classe per “King Dragon” nello slalom di Roccadaspide e il posto d’onore per Matteo Olivo in classe TC2000 su Kadett GTE nella salita di Pedavena.

Christopher Lucchesi Jr. e Luca Fersini con una stagione da protagonisti hanno coronato il sogno di vestire il tricolore, il primo con due successi e altrettanti secondi posti ha sbaragliato la concorrenza nel CIRA 2 RM, il secondo alla sua prima esperienza nel campionato italiano slalom ha centrando l’obiettivo di inizio stagione, alla pari di Christopher Lucchesi. 

Jacopo Trevisani (nella foto di Nicolas Magoni) impegnato come Lucchesi Jr. nel rally 1000Miglia otteneva il terzo posto di classe R2C con la Peugeot 208 Rally4 by GF Racing: “E’ bello correre su strade amiche sentendo la vicinanza di amici e tifosi – ha detto il driver bresciano – anche se ci aspettavamo di essere più competitivi. 

Il catrame non è il mio fondo ideale, sulla terra mi sento molto più a mio agio. 

Però non demordiamo, cercheremo di migliorare, soprattutto di capire dove possiamo crescere di livello”. 

In provincia di Salerno, per lo slalom di Roccadaspide oltre al Fersini, era impegnato anche ‘King Dragon’ su MINI Cooper che collezionava l’ennesimo successo di Classe e avvicinandosi sempre più alla vetta della classifica del campionato italiano. 

Ultimo, ma non importante, il secondo posto di classe TC2000 di Matteo Olivo alla salita di Pedavena al volante della storica Opel Kadett GTE. 

Insomma, un poker di risultati di tutto rispetto quelli collezionati da HP Sport RRT nello scorso week end, risultati, che possono soltanto migliorare da qui a fine stagione, visto che la struttura è ancora in corsa per altri successi tricolori nella Velocità su Terra (Autocross) e in Trofei (Peugeot Top) e Serie (IRCup) presenti nel calendario rallistico nazionale.

A weekend to remember for HP Sport RRT, two national titles (CIRA 2 RM and Slalom) and three drivers on the podium

A weekend to remember for HP Sport RRT. 

The sports structure of Lazio has been committed on several fronts: rally, uphill and slalom, winning two Italian titles, the first one with Luca Fersini (Slalom) on a Peugeot 106 Rally (RSPlus) and Lucchesi Jr. (CIRA 2 Ruote Motors) on Peugeot 208 Rally4. 

 We have to add the third place in the Class (R2C) with Jacopo Trevisani at the 1000Miglia Rally, the success in Class for “King Dragon” in the slalom of Roccadaspide and the place of honor for Matteo Olivo in TC2000 class on Kadett GTE in the ascent of of Pedavena.

Christopher Lucchesi Jr. and Luca Fersini with a season as protagonists have crowned

the dream of wearing the tricolor, the first with two successes and many second places in the CIRA 2 RM, the second one at his first experience in the Italian slalom championship has centered the goal of the beginning of the season, on a par with Christopher Lucchesi. 

Jacopo Trevisani (in the photo by Nicolas Magoni) engaged like Lucchesi Jr. in the 1000Miglia rally got the third place in R2C class with the Peugeot 208 Rally4 by GF Racing: “It’s nice to run on familiar roads feeling the closeness of friends and fans – said the driver from Brescia- even if we expected to be more competitive. 

Tarmac is not my ideal surface, on the ground I feel much more at ease. 

But we won’t give up, we’ll try to improve, especially to understand where we can grow in level”. 

In the province of Salerno, for the slalom of Roccadaspide in addition to Fersini, was also involved ‘King Dragon’ on a MINI Cooper, collecting another success in his class and getting closer and closer to the top of the ranking of the Italian championship. 

Last, but not least, the second place in class TC2000 of Matteo Olivo at the climb of Pedavena at the wheel of the historical Opel Kadett GTE. 

In short, a poker of results those collected by HP Sport RRT last weekend, results that can only improve from here to the end of the season, since the structure is still in the running for other tricolour successes in the Velocità su Terra (Autocross) and in Trophies (Peugeot Top) and Series (IRCup) present in the national rally calendar. 


GUSTATI UNA PILLOLA DEGLI HIGHLIGHTS DI TERseries – Conxion Omloop van vlaanderen Rally, HL Day 2

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *