(ITA-ENG) MOVISPORT ALL’ULTIMA CHIAMATA IRIDATA DI MONZA: UN CRUGNOLA PERFETTO CENTRA LA TOP TEN ASSOLUTA

Non solo apoteosi per la conquista del titolo mondiale per team, ma anche un grande Andrea Crugnola che, con la Hyundai i20 Rally2, ha concluso la gara al decimo posto aggiudicandosi soprattutto la vittoria nella WRC3, oltre che risultare primo degli italiani al traguardo.

Reggio Emilia, 23 novembre 2021 

Non solo mondiale per team nella WRC-2 conquistato al Forum8 ACI RALLY MONZA, ultima chiamata mondiale della stagione, ma anche grandi soddisfazioni arrivate da Andrea Crugnola, insieme a Pietro Ometto. 

La coppia vice-campione d’Italia di rally ha incamerato la decima posizione assoluta ma soprattutto il vibrante successo nella categoria WRC-3, duellando al pari con i protagonisti della stagione iridata.

In un confronto acceso contro Rossel e Kajetanowicz, che stavano lottando per il titolo mondiale, quello appunto WRC-3 il “personaggio” dell’ACI Rally Monza è stato però Andrea Crugnola, con Pietro Elia Ometto e la loro Hyundai i20 Rally2 del RedGrey Team, squadra estone che ha maturato un’importante esperienza nelle gare internazionali. 

Anche primi degli italiani, prendendosi tutti i riflettori della scena monzese, hanno firmato una delle più belle prestazioni in carriera, che conferma le sue doti.

“Potrei definirla una vittoria che vale una stagione – sottolinea Andrea Crugnola – “È stata una grande soddisfazione raggiungere un risultato di questo livello. Siamo stati sempre molto veloci su ogni tipologia di strade, nelle classiche prove speciali nelle montagne bergamasche come in autodromo a Monza e sui vialetti sterrati del parco. Abbiamo lottato ad armi pari contro i migliori team del Mondiale e siamo riusciti a sopravanzare anche i piloti che si stavano giocando il titolo iridato proprio qui in Italia”. 

Dunque Movisport ha di nuovo imposto il proprio sigillo in una nuova ed esaltante prestazione di un proprio portacolori in un respiro internazionale.

Altri quattro equipaggi griffati Movisport erano al via dell’ACI RALLY MONZA: Kevin Gilardoni – Corrado Bonato su una Skoda Fabia R5, finiti in 22^ posizione assoluta, poi Andrea Spataro- Alessia Muffolini (Skoda Fabia R5), 43esimi, Gianpietro Bendotti – Giuliano Vaerini (Skoda Fabia Evo) 29esimi e Massimiliano Settembrini – Giuseppe Mancuso 46esimi con una Peugeot 208 Rally4, anche ottimi sesti di classe.

Infine, alla 1^ edizione del Rally di Chiusdino, in Toscana, sulle strade “mondiali” degli anni ottanta e novanta, Ferrarini-Baroni e la loro Renault Clio RS hanno terminato al quarto posto di classe

FOTO: CRUGNOLA IN AZIONE

UFFICIO STAMPA – Alessandro Bugelli

MOVISPORT AT THE LAST CALL IN MONZA: A PERFECT CRUGNOLA REACHES THE TOP TEN OVERALL

Not only the apotheosis for the conquest of the world title for teams, but also a great Andrea Crugnola who, with the Hyundai i20 Rally2, finished the race in tenth place, winning the WRC3, as well as being the first of the Italians at the finish line.

Reggio Emilia, 23 November 2021 

Not only from the conquest of the World Team Championship in WRC-2 at the Forum8 ACI RALLY MONZA, last world call of the season, but great satisfactions came also from Andrea Crugnola, together with Pietro Ometto. 

The couple collected the tenth position overall, but above all, the vibrant success in the WRC-3 category, dueling on equal terms with the protagonists of the world season.

In a heated confrontation against Rossel and Kajetanowicz, who were fighting for the world title, the WRC-3 one, the “protagonist” of the ACI Rally Monza was however Andrea Crugnola, with Pietro Elia Ometto and their Hyundai i20 Rally2 of the RedGrey Team, Estonian team that has gained important experience in international competitions. 

Also first of the Italians, taking all the spotlight of the Monza scene, they signed one of the most beautiful performances in their career, which confirms their talents.

“I could define it a victory that is worth a season – underlines Andrea Crugnola – “It was a great satisfaction to reach a result of this level. We were always very fast on every kind of road, in the classic special stages in the mountains of Bergamo as well as in the autodrome in Monza and on the dirt roads of the park. We fought on equal terms against the best teams of the World Championship and we managed to overtake even the drivers who were playing for the title right here in Italy”. 

So Movisport has once again imposed its seal in a new and exciting performance of one of its own drivers in an international context.

Four other Movisport crews were at the start of the ACI RALLY MONZA: Kevin Gilardoni – Corrado Bonato on a Skoda Fabia R5, finished in 22nd position overall, then Andrea Spataro – Alessia Muffolini (Skoda Fabia R5), 43rd, Gianpietro Bendotti – Giuliano Vaerini (Skoda Fabia Evo) 29th and Massimiliano Settembrini – Giuseppe Mancuso 46th with a Peugeot 208 Rally4, also excellent sixth in their class.

Finally, at the 1st edition of the Chiusdino Rally, in Tuscany, on the roads of the eighties and nineties, Ferrarini-Baroni and their Renault Clio RS finished fourth in class.

PHOTO: CRUGNOLA IN ACTION

PRESS OFFICE – Alessandro Bugelli

GUSTATI UNA PILLOLA DEGLI HIGHLIGHTS DI Rally Monza Preview – Hyundai Motorsport 2021

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *