(ITA-ENG) IL 39° RALLY DI CASCIANA TERME AMBASCIATORE DEL TERRITORIO

Un forte rapporto con le istituzioni è il valore aggiunto della gara, che porta lo sport dell’auto ad essere valido veicolo di immagine e di ritorno economico per il territorio che tocca.

Sono in programma sei prove speciali, due da ripetere tre volte, da svolgersi interamente alla domenica.

Prorogate le iscrizioni sino a lunedì 13 settembre. 

Già arrivate oltre ottanta adesioni.

Casciana Terme (Pisa), 10 settembre 2021 

Ci si incammina verso l’ultima settimana che precede la gara, per il 39° Rally di Casciana Terme, organizzato da Laserprom 015 e Jolly Racing Team, ed in programma per il 18 e 19 settembre.

Il periodo delle iscrizioni si allungherà lunedì 13 settembre, avendo ottenuto la proroga federale, questo per dare modo ad eventuali “indecisi” o “ritardatari” di poter accettare la sfida proposta dalla gara termale.

UN LAVORO CON E PER IL TERRITORIO

Gara termale che essendo ricca di tradizione sportiva, da quando è tornata in calendario ha sempre tenuto alto il nome del territorio che tocca e che la abbraccia, divenendo negli anni un concreto veicolo di comunicazione per i luoghi e sicuramente uno stimolo in più per l’indotto turistico, dato che ogni edizione fa portare nella Valdera diverse migliaia di persone a vario titolo, da chi corre, agli addetti ai lavori, agli appassionati.

Proprio per questo dalle Amministrazioni territoriali vede rinnovato e stimolato un importante sostegno, a partire da Casciana Terme, da dove la gara partirà ed arriverà, poi Capannoli, Castellina Marittima, Chianni e Peccioli, stando dunque a significare una forte unione di intenti cementata dallo sport. 

Ciò confermato anche dal forte contributo dato dalle Terme di Casciana ed anche dall’Automobile Club Pisa, impegnato con grande passione al fianco dell’organizzazione.

Di questa “isola felice” e del lavoro proficuo fatto sinora ne parla con soddisfazione il sindaco di Casciana Terme-Lari, il dottor Mirko Terreni:

“Quest’anno il Rally arriva alla sua 39ma edizione. E’ un appuntamento fisso per gli appassionati delle auto ed oggi rappresenta l’espressione della lunga tradizione motoristica di Casciana Terme.

La manifestazione è anche un’importante vetrina di promozione turistica, non soltanto per gli appassionati delle corse che gareggeranno e potranno scoprire il nostro territorio, ma anche per coloro che saranno in visita a Casciana Terme Lari e potranno assistere ad uno spettacolo unico e suggestivo dentro la meravigliosa cornice della nostra cittadina termale”.

Ritiene che lo sport dell’auto possa dare valore aggiunto all’economia del territorio con l’arrivo di molte persone da fuori?

“Il Rally genera da sempre una considerevole ricaduta economica positiva. Si pensi prima di tutto ai ristoranti e alle strutture ricettive, ma in generale tutti gli operatori turistici che possono beneficiare della presenza di tante persone sul territorio”.

Che rapporto si è instaurato con gli organizzatori?

“Il rapporto che abbiamo con gli organizzatori è sinergico e proficuo. Lavoriamo tutti per portare una manifestazione di qualità sul territorio e devo dire che fino ad ora i risultati sono stati eccellenti. Sono sicuro che sarà così anche quest’anno. Anzi colgo l’occasione per ringraziarli uno per uno per lo straordinario lavoro fatto per realizzare al meglio l’evento nel rispetto delle prescrizioni anticovid. Ci tengo inoltre ad aggiungere che riuscire, oggi, a portare sul territorio manifestazioni come questa deve rappresentare una vittoria per tutti, perché significa fare importanti passi in avanti verso il ritorno alla normalità, per lo sport, per la socialità, per noi tutti e farlo con un grande senso di responsabilità. Quindi saluto di cuore organizzatori e partecipanti ed auguro a tutti buon divertimento”.

IL PERCORSO ISPIRATO AL GRANDE PASSATO DELLA GARA

Si tornano a riproporre due prove speciali che appartengono alla tradizione della gara, vale a dire la corta “Casciana Terme” di Km 5,500 e la più impegnativa “Montevaso” di Km 12,890. 

Nel percorso sono previsti due “parchi assistenza”, a Peccioli, ed altrettanti riordinamenti a Capannoli, nell’area della Conad, oltre ad una zona “rifornimento”, anche essa per due volte, dopo il service tecnico di entrambi i giri di gara.

Assai snello il programma di gara: da venerdì 17 settembre (10,00-12,00 e 14,00-19,00) distribuzione documenti agli equipaggi, ricognizioni, verifiche tecniche e “shakedown” (il test con le vetture da gara). 

Le stesse procedure sono previste anche sabato 18 in un ventaglio temporale che va dalle 07,30 alle 11,00. 

La domenica sarà interamente dedicata al confronto sportivo. 

Il via alle sfide sarà dalle ore 08,01 in Piazza Garibaldi a Casciana Terme, per farvi ritorno nel pomeriggio, dalle 16,20.

In totale la gara conta 233,420 chilometri, dei quali 55,170 di distanza competitiva.

L’edizione del 2020 venne vinta da Carlo Alberto Senigagliesi, affiancato da Lupi, al termine di un acceso duello con Tobia Cavallini e Sauro Farnocchia (entrambi su Skoda Fabia R5) divisi, sotto la bandiera a scacchi, da soli 2”1. 

Terzo finì il maremmano di Follonica Alessio Santini, all’esordio con una VolksWagen Polo R5, con Susanna Mazzetti alle note.

THE 39TH RALLY OF CASCIANA TERME AMBASSADOR OF THE TERRITORY

A strong relationship with the institutions is the added value of the race, which brings the sport of the car to be a valid vehicle of image and economic return for the territory that touches.

Six special stages are scheduled, two to be repeated three times, to be held entirely on Sunday.

Extended registration until Monday, September 13. 

Already more than eighty entries.

Casciana Terme (Pisa), September 10, 2021 

The 39th Rally of Casciana Terme, organized by Laserprom 015 and Jolly Racing Team, and scheduled for September 18 and 19, is heading towards the last week before the race.

The registration period will be lengthened on Monday, September 13, having obtained the federal extension, this to give way to any “undecided” to be able to accept the challenge proposed by the thermal race.

A WORK WITH AND FOR THE TERRITORY

A thermal race that, being rich in sporting tradition, since its return to the calendar has always held high the name of the territory that it touches and that embraces it, becoming over the years a concrete vehicle of communication for the places and certainly one more stimulus for the tourist industry, since each edition brings to Valdera several thousand people in various capacities, from those who run, to the experts, to the fans.

Precisely for this reason, the local government sees renewed and stimulated an important support, starting from Casciana Terme, where the race will start and finish, then Capannoli, Castellina Marittima, Chianni and Peccioli, thus signifying a strong union of intentions cemented by sport. 

This is also confirmed by the strong contribution given by the Terme di Casciana and also by the Automobile Club Pisa, committed with great passion to the side of the organization.

The mayor of Casciana Terme-Lari, Dr. Mirko Terreni, speaks with satisfaction of this “happy island” and of the fruitful work done so far:

“This year the Rally reaches its 39th edition. It is a fixed appointment for car enthusiasts and today represents the expression of the long motoring tradition of Casciana Terme.

The event is also an important showcase for tourism promotion, not only for racing fans who will compete and will be able to discover our territory, but also for those who will be visiting Casciana Terme Lari and will be able to attend a unique and suggestive show in the wonderful setting of our thermal town”.

Do you think that the car sport can give added value to the economy of the territory with the arrival of many people from outside?

“The Rally has always generated a considerable positive economic impact. Think first of all to restaurants and accommodation facilities, but in general all tour operators who can benefit from the presence of many people in the area”.

What relationship has been established with the organizers?

“The relationship we have with the organizers is synergistic and fruitful. We all work to bring a quality event in the area and I must say that so far the results have been excellent. I’m sure it will be the same this year. In fact, I would like to take this opportunity to thank them one by one for the extraordinary work done to realize the event in the best possible way in compliance with the anticovid requirements. I would also like to add that being able, today, to bring events like this to the area must be a victory for everyone, because it means taking important steps towards a return to normality, for sport, for sociality, for all of us, and doing so with a great sense of responsibility. So I warmly greet the organizers and participants and wish everyone a lot of fun.”

THE ROUTE INSPIRED BY THE GREAT PAST OF THE RACE

Two special stages that belong to the tradition of the race are back: the short “Casciana Terme” of 5,500 km and the more challenging “Montevaso” of 12,890 km. 

There are two “service parks” in Peccioli, and two reorganizations in Capannoli, in the Conad area, as well as a “refueling” area, twice, after the technical service of both laps of the race.

The race program is very slim: from Friday 17th September (10,00-12,00 and 14,00-19,00) distribution of documents to the crews, reconnaissance, technical checks and “shakedown” (the test with the race cars). 

The same procedures are scheduled also on Saturday 18th in a time range from 07,30 to 11,00. 

Sunday will be entirely dedicated to the sporting confrontation. 

The start of the challenges will be from 08,01 in Piazza Garibaldi in Casciana Terme, to return in the afternoon, from 16,20.

In total, the race counts 233.420 kilometers, of which 55.170 of competitive distance.

The 2020 edition was won by Carlo Alberto Senigagliesi, flanked by Lupi, at the end of a fierce duel with Tobia Cavallini and Sauro Farnocchia (both on Skoda Fabia R5) divided, under the checkered flag, by only 2″1. 

Third was the Maremma driver Alessio Santini, at his debut with a Volkswagen Polo R5, with Susanna Mazzetti at the notes.

GUSTATI UNA PILLOLA DEGLI HIGHLIGHTS DI TGR WRT Acropolis Rally Greece 2021 – Highlights Day 1

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *