(ITA-ENG) DUE PODI PER NDM TECNO TRA “LANA” E “CITTA’ DI LUCCA”

(ITA) DUE PODI PER NDM TECNO TRA “LANA” E “CITTA’ DI LUCCA”

 

L’impegnativo ultimo fine settimana di luglio, per la struttura di Massarosa, ha prodotto nuove soddisfazioni e conferito molte indicazioni tecniche.

 

Massarosa (Lucca), 01 agosto 2022

Un fine luglio proficuo, per NDM TECNO, con due gare di livello che hanno prodotto nuove soddisfazioni e nuove indicazioni sotto il profilo tecnico, nel fine settimana appena trascorso, all’impegno “tricolore” del RallyLana di Biella e nella gara praticamente “casalinga” di Lucca.

Al 35° Rally Lana, a Biella, valido per Campionato Italiano Asfalto, luci ed ombre.

Al repentino ritiro di Giovanni Lanzalaco e Antonio Marchica, usciti di strada durante la prima prova speciale, ha fatto da contraltare la notevole terza posizione di categoria rally4 di Mattia Zanin, al via con la Renault Clio che guidava la prima volta.

Lanzalaco ha registrato purtroppo la prima battuta a vuoto di una stagione sino ad ora stellare, pagandola decisamente cara, perdendo di fatto la testa del Renault Clio Trophy mentre Zanin, affiancato da Andrea Budoia, arrivato alla gara per testare la nuova Clio Rally4, ha guardato soprattutto a “sentire” la vettura e fornire quante più indicazioni ai tecnici, ovviamente per dare un forte contributo allo sviluppo.

La sua è stata la prima Clio al traguardo, pur senza considerare i riscontri cronometrici, segno comunque delle qualità del pilota veneto e conferma dei frutti che dati dallo stimolante lavoro intorno alla “francese”.

Alla 57^ della Coppa Città di Lucca, valido per la Coppa Rally di VI Zona, luci ed ombre anche in questo caso.

Le luci, belle forti, sono quelle per i lucchesi Davide Puppa e Cristian Soriani alla prima uscita della loro nuova Renault Clio Rally5.

Una gara dunque tutta da scoprire, anche in questo caso non da considerare il riscontro cronometrici, ma capire le reazioni della vettura e le sensazioni alla guida.

Uno “svezzamento”, la prima fase di test, partito comunque da una base importante, la forte esperienza di NDM Tecno sulla vettura.

E pur con una gara tutta da scoprire, Puppa e Soriani sono saliti sul podio di classe al terzo posto, un forte stimolo per le prossime gare, un impegno a proseguire sullo sviluppo in ottica 2023.

Paolo Moricci e Paolo Garavaldi, in gara per proseguire lo sviluppo della Clio Rally4 si sono dovuti ritirare durante la quarta prova per problemi di trasmissione, quando erano in quinta posizione di classe.

 

Nella foto : Mattia Zanin (by Massimo Bettiol)

 

UFFICIO STAMPA – Alessandro Bugelli

 

(ENG) TWO PODIUMS FOR NDM TECNO BETWEEN ‘LANA’ AND ‘CITTA’ DI LUCCA

 

The demanding last weekend of July, for the Massarosa structure, produced new satisfactions and conferred many technical indications.

 

Massarosa (Lucca), 01 August 2022

A fruitful end of July, for NDM TECNO, with two level races that produced new satisfaction and new indications from a technical point of view, over the past weekend, at the “tricolour” RallyLana in Biella and in the, basically, “home” race in Lucca.

At the 35th Rally Lana, in Biella, valid for the Italian Asfalto Championship, lights and shadows.

The sudden retirement of Giovanni Lanzalaco and Antonio Marchica, who went off the road during the first special stage, was counterbalanced by the remarkable third position in the rally4 category of Mattia Zanin, at the start with the Renault Clio he was driving for the first time.

Lanzalaco unfortunately recorded the first setback of a stunning season so far, paying dearly for it, losing the lead of the Renault Clio Trophy, while Zanin, flanked by Andrea Budoia, who arrived at the race to test the new Clio Rally4, focused mainly on “feeling” the car and providing as many indications to the technicians as possible, obviously to make a strong contribution to the development.

His was the first Clio at the finish line, even without considering the chronometric results, a sign however of the qualities of the driver from Veneto and confirmation of the fruits of the stimulating work around the “French” car.

At the 57th Coppa Città di Lucca, valid for the VI Zone Rally Cup, lights and shadows again.

The lights, nice and strong, are those of Davide Puppa and Cristian Soriani from Lucca at the first outing with their new Renault Clio Rally5.

A race therefore all to be discovered, again without considering the chronometric results, but to understand the reactions of the car and the driving sensations.

A ‘weaning’, the first test phase, which however started from an important base, the strong experience of NDM Tecno on the car.

And despite a race to be discovered, Puppa and Soriani made it onto the class podium in third place, a strong incentive for the next races, a commitment to continue development in view of 2023.

Paolo Moricci and Paolo Garavaldi, racing to continue the development of the Clio Rally4, had to retire during the fourth round due to transmission problems, when they were in fifth position in class.

 

In the photo: Mattia Zanin (by Massimo Bettiol)

 

PRESS OFFICE – Alessandro Bugelli

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »