Il duo della Napoca Rally Academy in pole position per il successo nell’ERC

Napoca Rally Academy sarà rappresentata da non uno, ma due giovani talenti rumeni in questa stagione del FIA European Rally Championship.

Simone Tempestini, 26 anni, si è iscritto al pacchetto di incentivi ERC-MICHELIN Talent Factory in una Škoda Fabia Rally2 Evo gestita da un team italiano esperto, Delta Rally. 

L’ex campione del mondo Junior e cinque volte vincitore del titolo nazionale rumeno punta anche a raggiungere la top-five nella classifica generale finale dell’ERC. 

La sua sfida inizia questa settimana all’ORLEN 77° Rally Polonia, un evento a cui ha partecipato in cinque precedenti occasioni. 

Sergio Itu sarà il suo co-pilota.

Oltre a Tempestini, anche Norbert Maior sventolerà la bandiera rumena in questa stagione del FIA European Rally Championship; il 22enne affronterà l’ERC3 Junior con una Peugeot 208 Rally4 del ToppCars Rally Team equipaggiata Pirelli, insieme alla sorella Francesca Maior. 

I fratelli hanno fatto il loro debutto nel ERC al Rally d’Ungheria lo scorso novembre e stanno lavorando duramente per espandere il loro programma ERC3 Junior oltre l’apertura della stagione polacca.

“La Polonia è uno dei miei rally preferiti, avendolo fatto quattro volte nel Campionato del Mondo Rally e una volta nell’ERC”, ha detto Tempestini, che ha vinto già tre volte nel campionato rumeno in questa stagione per mettersi in rotta per una sesta corona nazionale. 

“Ho vinto due volte il JWRC in Polonia, quindi è un evento che mi piace e in cui vado bene. Stiamo partecipando all’ERC-MICHELIN Talent Factory con l’intenzione di lottare. 

Inoltre, puntiamo a finire nella top five della classifica generale, anche se sappiamo che non sarà facile”.

Tempestini dovrebbe finalizzare i suoi preparativi per l’ORLEN 77° Rally Polonia con un test nella contea mercoledì, dopo due giorni di test nella sua patria.

Per Maior, l’opportunità di tornare all’ERC3 Junior dopo un debutto impressionante al Rally d’Ungheria la scorsa stagione rappresenta una prospettiva eccitante.

“Inizierò dicendo che sono molto felice di avere la possibilità di partecipare in Polonia”, ha dichiarato Maior. 

“Il mio obiettivo e quello di Francesca è quello di fare più esperienza possibile e imparare il più possibile. Non puntiamo a un risultato, è la prima volta sullo sterrato con questa vettura, quindi cercheremo di adattarci rapidamente e aumentare il ritmo gradualmente. Lo sterrato è anche la mia superficie preferita, quindi speriamo di goderci questo rally. Stiamo iniziando la stagione in Polonia e speriamo di avere la possibilità di competere negli altri eventi ERC Junior. Non è certo che saremo in grado di farlo per tutta la stagione, ma faremo del nostro meglio per avere il supporto necessario per essere al via di quanti più eventi possibili”.

GUSTATI UNA PILLOLA DEGLI HIGHLIGHTS DI RALLYE DU CHABLAIS: Rallye du Chablais 2021 – TV Report 2

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *