Giovane talento estone pronto per l’ERC in Sainteloc Citroen C3 Rally2

Roland Poom seguirà le tracce di una serie di giovani piloti scegliendo il FIA European Rally Championship per dimostrare il suo talento a livello internazionale. Il 25enne estone ha firmato con il Saintéloc Junior Team, vincitore del titolo ERC, per guidare una Citroën C3 Rally2 con pneumatici Pirelli. 

Il britannico Darren Garrod sarà co-pilota. Poom è confermato per i quattro round su sterrato dell’ERC, ma, è desideroso di espandere la sua partecipazione anche ai quattro round su asfalto, a condizione che i finanziamenti siano garantiti.Non ha mai gareggiato nel Campionato Europeo Rally prima, ma ha frequentato un corso di formazione ERC Junior Experience nel 2018.

” Affronteremo le cose passo dopo passo, ma faremo quanti più rally possibili, considerando che sono solo alla prima stagione Rally2, dopo aver fatto alcuni rally la scorsa stagione “, ha detto Poom.

“Non ho intenzione di definire alcun obiettivo specifico in quanto non ho idea di come si svolgano gli eventi dell’ERC ma, ogni volta che inizio un rally, voglio vincere e punto sempre ai risultati migliori, quindi staremo a vedere”.

Il rapporto con Citroën entusiasma Poom

“Correre e avere un rapporto stretto e il supporto tecnico di una factory è quello che abbiamo cercato ed è ovviamente una buona cosa essere alla guida di una Citroën”, ha detto Poom. “Spero di poterli rendere felici con i risultati in modo da avere la possibilità in futuro di ricevere maggiore supporto per poter partecipare a qualche altro evento.  Vorrei instaurare una stretta collaborazione con loro”.

Pronto per il Rally2

“Il passaggio dalle auto di Rally4 a quelle di Rally2 non è stato troppo difficile”, ha spiegato Poom. 

“Ok, trovare il limite massimo è difficile, sono abituato a frenare molto presto perché in Rally4 i freni non sono dei migliori, ma in Rally2 puoi stare al limite tutto il tempo. 

Questa è forse la parte più impegnativa, ma nel complesso non è un passo particolarmente grande, è più che altro una differenza finanziaria”.

Imparare dai migliori

Poom si unisce a un Saintéloc Junior Team guidato da Alexey Lukyanuk, che è in lizza per vincere il titolo assoluto ERC per la terza volta nel 2021. Poom è un fan e, in passato, ha seguito il successo del suo nuovo compagno di squadra nei rally in Estonia. 

“Ha guidato in Estonia per molte stagioni e già allora era chiamato il Razzo Russo! Tutti lo conoscono in Estonia e gareggiava con Ott Tänak. Era molto veloce ed è davvero un buon pilota. C’è sicuramente tanto da imparare da lui”.

“La scorsa stagione ho cambiato le mie pacenotes in inglese per poter scegliere tra più co-piloti; ho sempre pensato che, usando note in inglese, il co-pilota doveva essere del Regno Unito”, ha spiegato Poom. 

“Conoscevo Darren, così gli ho chiesto i suoi programmi e lui si è reso disponibile, quindi è stata una scelta facile. 

All’inizio dell’anno, in Estonia, quando abbiamo fatto il Talveralli tutto si è svolto per il meglio, è facile con lui. È stato difficile all’inizio con le note in inglese, soprattutto quando arrivano molte informazioni contemporaneamente, ma aver giocato a Colin McRae sul mio computer con le pacenotes in inglese fin da quando avevo 10 anni mi ha aiutato, quindi non è stato un grosso problema”. La stagione 2021 dell’ERC inizierà con il 55° Rally delle Azzorre dal 6 all’8 maggio.

Fonte: ERC Press Office

GUSTATI UNA PILLOLA DEGLI HIGHLIGHTS DI RALLY DELLA VAL D’ORCIA: Rally della Val D’Orcia 2021 El Kadaoui Piazza Skoda Fabia R5

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *