Campionato Europeo Autocross, uno spettacolo travolgente!

Campionato Europeo Autocross, uno spettacolo travolgente!

Oltre 150 piloti, provenienti da 15 nazioni si sono dati battaglia nella nona prova del Campionato Europeo di Autocross, 35^ Trofeo Borgo Agnello, che si è appena conclusa a Maggiora Offroad Arena ed è stata organizzata come sempre da Sport Club Maggiora.
Erano al via vetture di tutte le categorie che fanno parte dell’Europeo: Super Buggy, Buggy 1600, Junior Buggy, CrossCar e FIA Cross Car Academy Trophy, con l’aggiunta di una Support Race, che vedrà coinvolti una ventina di piloti su vetture Kart Cross e che ha ulteriormente aumentato lo spettacolo offerto ai numerosi spettatori presenti, provenienti da tutta Europa.
L’agonismo era tale che non sono mancati duelli, contatti e capottamenti: proprio nel ribaltamento del suo Cross Car si è infortunato Francesco Pirocco: a lui vanno i migliori auguri di pronta guarigione da parte di tutto lo staff di Sport Club Maggiora.

Super Buggy
Grande gara di Robert Theuil (Alfa Racing), vincitore nella categoria regina con il tempo di 5’13”845, sui 7 giri previsti per le finali sul tracciato di Maggiora: il francese, che con questo risultato ora è terzo nella classifica generale, ha preceduto l’olandese Mike Bartelen (GRR) e il ceco Vojtech Vaculík (Alfa Racing). Quarto Petr Nikodém (CM Racing Honda), che comunque è ormai irraggiungibile per tutti con i suoi 38 punti di vantaggio sul francese Vincent Mercier (JVDC Suzuki), fermatosi alle semifinali.

Buggy 1600
Il tedesco Markus Wibbeler (Alfa Racing) si è imposto con il tempo di 5’34”124: grande prestazione la sua, con gli avversari vanamente protesi al suo inseguimento, a partire dal lussemburghese Kevin Peters (GRR Racing), secondo, e dal tedesco Steven Laubach (Peters), terzo.
Con questi risultati Wibbeler e Peters si sono notevolmente avvicinati al leader Jakub Novotny.

Junior Buggy
È bastato il secondo posto ad Arnošt Florián (Alfa Racing Factory Team Suzuki) per riconfermarsi Campione Europeo: con 290 punti è infatti irraggiungibile per tutti gli avversari. Il pilota ceco tra l’altro è stato protagonista di una bellissima battaglia con l’olandese Nathan Ottink (GRR Suzuki GSXR), che l’ha superato nelle battute finali di gara, imponendosi in 5’17”507.
Terza piazza per un altro olandese, Tijs Kovac (Alfa Racing).

Cross Car
Giornata ottima per lo spagnolo Ivan Piña Chinchilla (Semog Suzuki) che vince la finale, rimanendo in testa dall’inizio alla fine, in 5’10”917, e conquista il comando della classifica generale con 4 punti di vantaggio su David Meat (LifeLive TN11): il francese in semifinale è riuscito solo ad arrivare sesto, non qualificandosi quindi per la finale, complice una foratura.
La finale ha visto una doppietta spagnola: secondo infatti si è classificato Miguel Gayoso Vazquez (LifeLive TN5) mentre terzo si è piazzato il francese Vincent Priat (Mygale).
Buon quinto posto per Omar Modolo (Casmat).

Cross Car Academy Trophy
Tripletta belga in questa categoria i cui piloti corrono tutti su LifeLive TN 5: Jordan Genten ha vinto con il tempo di 5’43”965, davanti a Emilien Allart e Lucas Cartelle.
Allart resta al comando della classifica generale, davanti proprio a Genten e Cartelle.
Buon quarto posto per Matteo Bernini.

Kart Cross Support Race
Bella vittoria per Matteo Altoè (Camotos), che si è imposto in 5’25”606, precedendo Alessandro Chiari (GMN Kart Cross) e Maicol Giacomotti (KC).

FIA Volunteers Weekend
Nell’ambito della nona prova del Campionato Europeo di Autocross si è anche tenuta l’edizione italiana del FIA Volunteers FIA VOLUNTEERS WEEKEND, ricorrenza con cui FIA valorizza a livello internazionale il ruolo dei volontari dello sport e che ha visto grande partecipazione e molto entusiasmo da parte dei volontari presenti sul circuito del Pragiarolo.
A Maggiora Offroad Arena erano inoltre presenti, oltre ai rappresentanti della Federazione Internazionale, anche quelli di ACISPORT, a testimoniare l’importanza dell’evento e di come l’attività di Sport Club Maggiora sia tenuta in grande considerazione dalle istituzioni del Motorsport.

PRESS Sport Club Maggiora

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »