AUTOSOLE 2.0 AL VIA IN CASENTINO: DEBUTTO IN SQUADRA PER SEGANTINI-PIRAS

AUTOSOLE 2.0 AL VIA IN CASENTINO: DEBUTTO IN SQUADRA PER SEGANTINI-PIRAS

Nuova partecipazione, per AutoSole 2.0, che questo fine settimana sarà al via del 43° Rally del Casentino, terzo atto del Campionato IRC.
Con una Skoda Fabia Rally2/R5 sarà in gara, a Bibbiena (Arezzo), in un nutrito elenco iscritti, fatto da oltre 130 equipaggi, la coppia locale composta da Paolo Segantini e Manuel Piras, a bordo di una Skoda Fabia Rally2 evo.
Segantini e Piras, portacolori di Engine Sport e Promoservice, saranno alla loro seconda gara stagionale (settimi assoluti al Rally BiancoAzzurro di San Marino), la prima con i colori di AutoSole 2.0, e cercheranno la gara d’effetto tra le strade amiche e davanti ad un pubblico che per loro, essendo “di casa”, sarà particolarmente caldo.
Segantini, che ha ripreso a correre due anni fa dopo una pausa di diciotto anni, manca dalla gara di casa da diciannove e quest’anno ritroverà alcuni tracciati che negli anni a cavallo del nuovo millennio lo videro spesso protagonista da podio e con questo ritorno cercherà di proseguire il trend positivo della stagione andando alla ricerca di un posto da top ten.
Ad inaugurare le fasi operative del 43° Rally Internazionale Casentino saranno le verifiche tecniche e sportive, in programma nella serata di giovedì 6 luglio, in Piazzale della Resistenza a Bibbiena.
Il giorno seguente, venerdì 7 luglio, i passaggi di shakedown – il test con vetture da gara in programma in località Lonnano dalle ore 9:30 – alimenterà l’entusiasmo degli appassionati in previsione della partenza, che avverrà dalla zona industriale La Ferrantina, location che – alle ore 19:00 – vedrà l’accensione dei motori.
Da lì, gli equipaggi si dirigeranno verso la prova speciale “Rosina” di 7,48 km per poi regalare a Bibbiena, in Piazzale Resistenza, i colori delle vetture, interessate dal primo riordinamento della manifestazione.
Il secondo passaggio sulle “Rosina” (alle ore 22:21) manderà in archivio il primo giorno di gara, con arrivo – sempre a Bibbiena – della prima tappa, alle ore 22:49.
L’indomani, alle ore 11:00, l’attenzione verrà rivolta alle fasi di parco assistenza, con la zona industriale La Ferrantina coinvolta nell’espressione delle tattiche di gara.
Sugli 11,41 km della “Caiano” ed i 7,40 km della “Barbiano” verrà sviluppato il primo giro di prove speciali del sabato, con il riordinamento di Poppi ed il parco assistenza de “La Ferrantina” ad anticipare un trittico di prove di grandi contenuti: “Crocina” (22,88 km), “Caiano” (11,41) e Barbiano (7,40 km).
Il riordinamento a Soci ed il terzo parco assistenza previsto dal format di gara anticiperanno il gran finale, ambientato sui 29,45 km della “Talla”, con partenza alle ore 20:16.
Una prova speciale che – come da tradizione – potrebbe stravolgere gli equilibri fino a quel momenti espressi dal confronto, che si concluderà con l’arrivo a Bibbiena, alle ore 21:31 in Viale Garibaldi.

UFFICIO STAMPA – Alessandro Bugelli

Ti potrebbero interessare anche

LASCIA UN COMMENTO

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »